Informativa sulla privacy

§ 1  Informazioni generali

I dati personali dell’interessato (ad esempio titolo, nome, indirizzo, indirizzo e-mail, numero di telefono) saranno trattati unicamente in conformità alla legge tedesca sulla protezione dei dati e alla legislazione dell’Unione europea (UE) in materia di protezione dei dati. Le disposizioni che seguono contengono informazioni in materia di finalità, destinatari e basi giuridiche del trattamento, periodi di conservazione dei dati, diritti dell’interessato e titolare del trattamento dei dati dell’interessato. La presente Informativa sulla privacy si riferisce esclusivamente ai nostri siti web. Nel caso in cui i link presenti sulle pagine del nostro sito indirizzino ad altri siti web, invitiamo a informarsi su tali siti in merito alle rispettive modalità di utilizzo dei dati degli utenti.

 

§ 2 Analisi web con Google Analytics

(1) Finalità del trattamento
Il presente sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web di Google Ireland Limited, Gordon House, Barrow Street, Dublin 4, Irlanda ("Google"). Google Analytics utilizza i cosiddetti ”cookie”, ovvero file di testo che vengono memorizzati sul computer dell’utente e che permettono di analizzare l’utilizzo del sito da parte dello stesso. Le informazioni, ivi compresi i dati generati dal cookie relativi all’utilizzo del sito da parte dell’utente, possono essere trasmessi a Google e memorizzati da Google negli Stati Uniti d’America (USA). Tuttavia, nel caso in cui venga attivata l’anonimizzazione dell’indirizzo IP sul presente sito web, prima della trasmissione l’indirizzo IP dell’utente verrà abbreviato da Google all’interno degli Stati membri dell’Unione europea o in altri stati firmatari dell’Accordo sullo Spazio economico europeo. Solo in casi eccezionali l’indirizzo IP completo sarà trasmesso a un server di Google negli USA e lì abbreviato. Per conto del gestore del presente sito web, Google si servirà di tali dati per valutare l’utilizzo del sito da parte dell’utente, per elaborare report relativi alle attività sul sito e per fornire al gestore del sito ulteriori servizi connessi con l’utilizzo del sito web e di Internet.

(2) Base giuridica
La base giuridica su cui si fonda tale trattamento è l’articolo 6 paragrafo 1 f) del GDPR.

(3) Legittimo interesse
Il nostro legittimo interesse è rappresentato dall’analisi statistica del comportamento degli utenti per finalità di ottimizzazione e marketing. A tutela dell’interesse dell’utente alla privacy, il presente sito web si avvale di Google Analytics con l’estensione “anonymizeIP ()” grazie alla quale gli indirizzi IP vengono sottoposti a ulteriore trattamento in forma abbreviata per escludere la possibilità di risalire direttamente alle persone interessate.

(4) Categorie di destinatari
Google e le relative consociate.

(5) Trasferimento in Paesi Terzi
Google Ireland Limited è una società affiliata di Google LLC. Google LLC ha sede negli USA (1600 Amphitheatre Parkway, Mountain View, CA 94043) ed è in possesso di certificazione “EU-US Privacy Shield” (scudo UE-USA per la privacy), che garantisce il rispetto del livello di protezione dei dati vigente nell’UE.

(6) Periodo di conservazione
14 mesi

(7) Diritto di opposizione
È possibile rifiutare l’utilizzo dei cookie selezionando le relative impostazioni del proprio browser. Facciamo presente, tuttavia, che in tal caso non sarà possibile utilizzare appieno tutte le funzioni del sito. È altresì possibile impedire a Google di raccogliere e trattare i dati generati dal cookie (ivi compreso l’indirizzo IP) relativi al proprio utilizzo del sito, scaricando e installando il componente aggiuntivo del browser disponibile al seguente link: opt-out
A tale scopo è anche possibile impostare un cookie di opt-out (rifiuto esplicito). Per impedire la raccolta dei propri dati durante le successive visite del presente sito web, fare clic qui: disattiva Google Analytics.

 

§ 3 Integrazione di Google Maps

(1) Il presente sito web utilizza Google Maps. In tal modo possiamo mostrare mappe interattive direttamente nel sito e offrire all’utente la possibilità di utilizzare la funzione mappe in modo comodo e agevole.

(2) Quando viene visitato il sito web, a Google viene trasmessa l’informazione dell’apertura della pagina secondaria in questione da parte dell’utente. Vengono trasmessi anche i dati menzionati alla sezione 3. della presente Informativa. Ciò avviene a prescindere dal fatto che si possieda o meno un account Google al quale è stato effettuato l’accesso. Se è stato effettuato l’accesso a Google, i dati dell’utente saranno associati direttamente al suo account. Per impedire l’associazione dei dati al proprio profilo Google, è necessario uscire dall’account prima di attivare il pulsante. Google memorizza i dati dell’utente come profili di utilizzo e li usa per finalità pubblicitarie, di ricerca di mercato e/o di personalizzazione del proprio sito web. Tale analisi viene eseguita in particolare (anche per gli utenti che non hanno effettuato l’accesso) per presentare annunci pubblicitari personalizzati in base alle esigenze e per informare gli altri utenti del social network delle attività che l’utente interessato svolge sul nostro sito web. L’utente ha il diritto di opporsi alla creazione di detti profili di utilizzo; per esercitare tale diritto è necessario rivolgersi direttamente a Google.

(3) Ulteriori informazioni relative alla finalità e all’estensione della raccolta dei dati e del relativo trattamento da parte del fornitore del componente aggiuntivo sono disponibili nell’informativa sulla privacy di detto fornitore, dove sono illustrati altresì i diritti spettanti all’interessato in relazione alla raccolta e al trattamento, nonché le opzioni di impostazione a tutela della propria privacy: http://www.google.com/intl/it/policies/privacy.
Google sottopone a trattamento i dati personali dell’utente negli USA ed è soggetta alle disposizioni dello scudo UE-USA per la privacy.  https://www.privacyshield.gov/EU-US-Framework.

 

§ 4 Diritti dell’interessato

Nel momento in cui i dati personali dell’utente vengono sottoposti a trattamento, questo viene considerato il soggetto “interessato” ai sensi del  GDPR e ha i seguenti diritti nei confronti del titolare del trattamento:


1. Diritto di accesso

L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano.
In tal caso l’interessato ha il diritto di ottenere l’accesso alle seguenti informazioni:
(1) le finalità per le quali vengono trattati i dati personali;
(2) le categorie di dati personali sottoposti a trattamento;
(3) i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali dell’interessato sono stati o saranno comunicati;
(4) il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile ottenere indicazioni concrete in merito, i criteri utilizzati per determinare tale periodo;
(5) l’esistenza del diritto dell’interessato di richiedere la rettifica o la cancellazione dei propri dati personali, del diritto di richiedere la limitazione del trattamento da parte del titolare o del diritto di opporsi al trattamento;
(6) l’esistenza del diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo;
(7) tutte le informazioni disponibili sull’origine dei dati personali, qualora non siano stati raccolti presso l’interessato;
(8) l’esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione di cui all'articolo 22, paragrafi 1 e 4 del GDPR, e, almeno in tali casi, informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l’importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l’interessato.
L’interessato ha il diritto di sapere se i dati personali che lo riguardano vengono trasferiti in Paesi Terzi o a organizzazioni internazionali. In tale contesto si ha il diritto di essere informati dell’esistenza di garanzie adeguate ai sensi dell’articolo 46 del GDPR relative al trasferimento.

 

2. Diritto di rettifica

L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la rettifica e/o l’integrazione dei dati personali inesatti o incompleti che lo riguardano. Il titolare del trattamento è tenuto a provvedere tempestivamente alla rettifica.

 

3. Diritto di limitazione del trattamento

L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano quando ricorre una delle seguenti ipotesi:
(1) nel caso in l’interessato contesti l’esattezza dei dati personali che lo riguardano, per il periodo necessario al titolare del trattamento per verificare l’esattezza di tali dati personali;
(2) il trattamento è illecito e l’interessato si oppone alla cancellazione dei dati personali che lo riguardano chiedendo invece che ne sia limitato l’utilizzo;
(3) benché il titolare del trattamento non abbia più bisogno dei dati personali ai fini del trattamento, all’interessato occorrono per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria, o
(4) l’interessato si è opposto al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 1 del GDPR, in attesa della verifica in merito all’eventuale prevalenza dei motivi legittimi del titolare del trattamento rispetto a quelli dell’interessato.
Se il trattamento dei dati personali dell’interessato è stato limitato, tali dati personali possono essere trattati, salvo che per la conservazione, soltanto con il consenso dell’interessato o per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria oppure per tutelare i diritti di un’altra persona fisica o giuridica o per motivi di interesse pubblico rilevante dell’Unione o di uno Stato membro.
Nel caso in cui il trattamento sia stato limitato per una delle ipotesi sopra menzionate, l’interessato verrà informato dal titolare del trattamento prima che detta limitazione sia revocata.

 

4. Diritto alla cancellazione

a) Obbligo di cancellazione
L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la cancellazione dei propri dati personali senza ingiustificato ritardo e il titolare del trattamento ha l’obbligo di cancellare senza ingiustificato ritardo tali dati personali, se sussiste uno dei motivi seguenti:
(1) i dati personali dell’interessato non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati;
(2) l’interessato ha revocato il consenso su cui si basava il trattamento conformemente all’articolo 6, paragrafo 1, lettera a), o all’articolo 9, paragrafo 2, lettera a) del GDPR, e se non sussiste altro fondamento giuridico per il trattamento;
(3) l’interessato si oppone al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 1 del GDPR, e non sussiste alcun motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento, oppure l’interessato si oppone al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 2 del GDPR;
(4) i dati personali dell’interessato sono stati trattati illecitamente;
(5) i dati personali dell’interessato devono essere cancellati per adempiere un obbligo legale previsto dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento;
(6) i dati personali dell’interessato sono stati raccolti relativamente all’offerta di servizi della società dell’informazione di cui all’articolo 8, paragrafo 1 del GDPR.

b) Obbligo di informazione a terzi
Il titolare del trattamento, se ha reso pubblici dati personali dell’interessato ed è obbligato, ai sensi dell’articolo 17, paragrafo 1 del GDPR, a cancellarli, tenendo conto della tecnologia disponibile e dei costi di attuazione adotta le misure ragionevoli, anche tecniche, per informare i titolari del trattamento che stanno trattando i dati personali dell’interessato della sua richiesta in qualità di interessato di cancellare qualsiasi link, copia o riproduzione di detti dati personali.

c) Eccezioni
Il diritto alla cancellazione non sussiste nella misura in cui il trattamento sia necessario
(1) per l’esercizio del diritto alla libertà di espressione e di informazione;
(2) per l’adempimento di un obbligo legale che richieda il trattamento previsto dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento o per l’esecuzione di un compito svolto nel pubblico interesse oppure nell’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento;
(3) per motivi di interesse pubblico nel settore della sanità pubblica in conformità dell’articolo 9, paragrafo 2, lettere h) e i), e dell’articolo 9, paragrafo 3 del GDPR;
(4) a fini di archiviazione nel pubblico interesse, di ricerca scientifica o storica o a fini statistici conformemente all’articolo 89, paragrafo 1 del GDPR, nella misura in cui il diritto di cui al paragrafo a) rischi di rendere impossibile o di pregiudicare gravemente il conseguimento degli obiettivi di tale trattamento; o
(5) per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.

 

5. Diritto di informazione

Nel caso in cui l’interessato abbia esercitato il proprio diritto di rettifica, cancellazione o limitazione del trattamento nei confronti del titolare del trattamento, quest’ultimo è tenuto a comunicare detta rettifica o cancellazione dei dati ovvero limitazione del trattamento a tutti i destinatari ai quali sono stati trasmessi i dati personali dell’interessato, salvo nel caso in cui ciò si riveli impossibile o implichi uno sforzo sproporzionato.
L’interessato ha altresì il diritto di richiedere al titolare del trattamento di essere informato su detti destinatari.

 

6. Diritto alla portabilità dei dati

 L’interessato ha il diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che lo riguardano forniti al titolare del trattamento. Inoltre ha il diritto di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento senza impedimenti da parte del titolare del trattamento cui li ha forniti qualora
(1) il trattamento si basi sul consenso ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 1, lettera a) del GDPR, o dell’articolo 9, paragrafo 2, lettera a) del GDPR, o su un contratto ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 1, lettera b) del GDPR; e
(2) il trattamento sia effettuato con mezzi automatizzati.
Nell’esercitare tale diritto l’interessato ha anche il diritto di ottenere la trasmissione diretta dei dati personali che lo riguardano da un titolare del trattamento all’altro, se tecnicamente fattibile. L’esercizio di detti diritti non deve ledere i diritti e le libertà altrui.
L’esercizio del diritto alla portabilità dei dati non si applica al trattamento di dati personali necessario per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento.

 

7. Diritto di opposizione

L'interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi alla propria situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 1, lettere e) o f) del GDPR, compresa la profilazione sulla base di tali disposizioni.
Il titolare del trattamento si astiene dal trattare ulteriormente i dati personali dell’interessato salvo che egli dimostri l’esistenza di motivi legittimi cogenti per procedere al trattamento che prevalgono sugli interessi, sui diritti e sulle libertà dell’interessato oppure per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.
Qualora i dati personali siano trattati per finalità di marketing diretto, l’interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei dati personali che lo riguardano effettuato per tali finalità, compresa la profilazione nella misura in cui sia connessa a tale marketing diretto.
Qualora l’interessato si opponga al trattamento per finalità di marketing diretto, i dati personali che lo riguardano non saranno più oggetto di trattamento per tali finalità.
Nel contesto dell’utilizzo di servizi della società dell’informazione e fatta salva la direttiva 2002/58/CE, l’interessato può esercitare il proprio diritto di opposizione con mezzi automatizzati che utilizzano specifiche tecniche.

 

8. Diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati personali

L’interessato ha il diritto di revocare in qualsiasi momento la propria dichiarazione di consenso prevista dalle norme in materia di protezione dei dati. La revoca del consenso non pregiudica la liceità del trattamento basata sul consenso prima della revoca.

 

9. Processo decisionale automatizzato relativo alle persone fisiche, compresa la profilazione
 
L’interessato ha il diritto di non essere sottoposto a una decisione basata unicamente sul trattamento automatizzato, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici che lo riguardano o che incida in modo analogo significativamente sulla sua persona. Tale disposizione non si applica nel caso in cui la decisione
(1) sia necessaria per la conclusione o l’esecuzione di un contratto tra l’interessato e il titolare del trattamento;
(2) sia autorizzata dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento, che precisa altresì misure adeguate a tutela dei diritti, delle libertà e dei legittimi interessi dell’interessato; o
(3) si basi sul consenso esplicito dell’interessato.
Tuttavia, dette decisioni non devono basarsi sulle categorie particolari di dati personali di cui all’articolo 9, paragrafo 1 del GDPR, a meno che non sia d’applicazione l’articolo 9, paragrafo 2, lettere a) o g), e non siano in vigore misure adeguate a tutela dei diritti, delle libertà e dei legittimi interessi dell’interessato.
Nei casi menzionati ai punti (1) e (3), il titolare del trattamento attua misure appropriate per tutelare i diritti, le libertà e i legittimi interessi dell’interessato, almeno il diritto di ottenere l’intervento umano da parte del titolare del trattamento, di esprimere la propria opinione e di contestare la decisione.

 

10. Diritto di proporre reclamo all’autorità di controllo

Fatto salvo ogni altro ricorso amministrativo o giurisdizionale, qualora ritenga che il trattamento dei propri personali violi il GDPR, l’interessato ha il diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo, segnatamente nello Stato membro in cui risiede abitualmente, lavora oppure del luogo ove si è verificata la presunta violazione.
L’autorità di controllo a cui è stato proposto il reclamo informa il reclamante dello stato o dell’esito del reclamo, compresa la possibilità di un ricorso giurisdizionale ai sensi dell’articolo 78 del GDPR.

 

Titolare del trattamento dei dati:
d-fine GmbH
An der Hauptwache 7
D-60313 Frankfurt
Telefon: +49 69 90737-0
info@d-fine.de

 

Dati di contatto del nostro responsabile della protezione dei dati:
An der Hauptwache 7
D-60313 Frankfurt
Datenschutzbeauftragter@d-fine.de